Percorso

Progetto 4th Annual Mini Matisse Artist Trading Card Swap

Anche quest'anno la nostra scuola partecipa al progetto 4th Annual Mini Matisse Artist Trading Card Swap, di cui referente è la prof.ssa Pagetta.

Sito ufficiale del progetto : http://minimatisse.blogspot.com/2018/07/4th-annual-artist-trading-card-swap-2019.html

Ed ecco i lavori degli allievi

 

Erasmus+

 
 
erasmus
 
 
 
 
INFORMAZIONI VALIDE PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO 2017

Le opportunità per il mondo della scuola in Erasmus+ mirano a migliorare la qualità e l’efficacia dell’istruzione, permettendo a tutti i cittadini di acquisire competenze fondamentali, (quadro strategico Istruzione e Formazione 2020). Nello specifico gli obiettivi Erasmus+ per l’istruzione scolastica prevedono:

  • Migliorare le competenze del personale della scuola e rafforzare la qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento
  • Ampliare la conoscenza e la comprensione delle politiche e delle pratiche educative dei paesi europei
  • Innescare cambiamenti in termini di modernizzazione e internazionalizzazione delle scuole
  • Creare interconessioni fra istruzione formale, non formale, formazione professionale e mercato del lavoro
  • Promuovere attività di mobilità all’estero per gli alunni e lo staff delle scuole, anche a lungo termine
  • Accrescere le opportunità per lo sviluppo professionale e per la carriera del personale della scuola
  • Aumentare la motivazione e la soddisfazione nel proprio lavoro quotidiano

Impresa in azione

 

junior

Impresa in azione è il più diffuso programma di educazione imprenditoriale nella scuola superiore che in 12 anni ha coinvolto più di 41 mila studenti italiani, 18.000 nell’anno scolastico 2016/2017 e oltre 310.000 ogni anno in tutta Europa.

Le classi partecipanti costituiscono delle mini-imprese a scopo formativo e ne curano la gestione, dal concept di un’idea al suo lancio sul mercato. Questo processo, ricco di contenuti e strumenti consolidati, offre un’esperienza professionalizzante a stretto contatto con le aziende e il mondo esterno. Per la sua praticità e vicinanza alla realtà, agevola lo sviluppo di un set di competenze tecniche e trasversali, fondamentali per tutti i giovani, indipendentemente dai loro interessi lavorativi futuri. La metodologia di apprendimento, che segue logiche esperienziali di learning-by-doing, è in grado di appassionare e coinvolgere attivamente tutti i partecipanti.

PerCorsi Young

PerCorsi Young 2017 ha l’obiettivo di fornire agli studenti di Scuola Secondaria di secondo grado di tutta Italia gli strumenti per imparare a gestire responsabilmente il proprio budget personale.

percorsi young

GESTIRE ENTRATE E USCITE, CONOSCERE LE BASI DEL FUNZIONAMENTO DEL CREDITO AL CONSUMO – DA USARE IN MODO RESPONSABILE E CONSAPEVOLE COME RISORSA UTILE PER SOSTENERE SCELTE DI VITA FUTURE – SONO COMPETENZE FONDAMENTALI PER I CITTADINI DI DOMANI.

Fabbriche Aperte

Fondazione Coca-Cola HBC Italia e Fabbriche Aperte

L’edizione 2016 coinvolgerà gli studenti con attività sul riciclo. E, ora, anche sulla tutela della risorsa idrica
fabbriche aperte

Riparte la quarta edizione del programma ludico-educativo Fabbriche Aperte, presentato da Fondazione Coca-Cola HBC Italia e patrocinato da Conai, il Consorzio Nazionale Imballaggi e dall’associazione di consumatori Cittadinanzattiva. Il progetto è rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado, per sensibilizzare i ragazzi sull’importanza del riciclo di plastica, alluminio, vetro, carta, rifiuti elettrici ed elettronici e, da quest’anno, anche su un corretto utilizzo della risorsa idrica. Gli stabilimenti di Coca-Cola HBC Italia di Nogara (VR), Oricola (AQ), Marcianise (CE) e Rionero in Vulture (PZ) apriranno le porte a oltre 4.500 studenti tra marzo e novembre. Gli alunni saranno invitati a scoprire i processi di produzione delle bevande, oltre alle innovazioni e agli impegni dell’azienda relativi all’impatto ambientale. Oltre alle visite ai quattro impianti di produzione, nel 2016 per la prima volta 3.000 studenti delle scuole di Veneto, Abruzzo, Basilicata e Campania saranno coinvolti direttamente nelle scuole attraverso un percorso divertente e interattivo, allestito all’interno della palestra del plesso scolastico. Tre speciali postazioni guideranno gli alunni alla scoperta dell’importanza degli equilibri del nostro ecosistema, con un focus sull’importanza del riciclo dei rifiuti e di un corretto utilizzo della risorsa idrica. Le scuole italiane aderenti avranno a disposizione anche materiali didattici da poter utilizzare durante le ore di lezione: 2.500 kit educativi con informazioni, curiosità e suggerimenti per diventare cittadini responsabili nella propria quotidianità. Il progetto prevede anche una prova educativa, “La Capsula del tempo”, aperta a tutte le scuole del Paese: inviando entro il 30 maggio 2016 elaborati relativi a un’innovazione futura che renderà più sostenibile il nostro pianeta, tre scuole per ogni fascia scolastica avranno la possibilità di ricevere una borsa di studio per l’acquisto di materiali didattici.

IMPRESA SIMULATA

IMPRESA SIMULATA

IMPRESA SIMULATA 2

 

Giornata della memoria 2017

27 GENNAIO: IL GIORNO DELLA MEMORIA

Il dovere di ricordare

è accaduto: può accadere di nuovo

 

In occasione della celebrazione della Giornata della Memoria gli studenti dell'Istituto Rosario Livatino ricordano l'Olocausto con la visione del film “Race, il colore della vittoria” presso la sala Asterix della sesta municipalità.Un'occasione di riflessione e di confronto, tra studenti e docenti, su uno dei momenti più bui della Storia che, considerato il presente storico, potrebbe ripresentarsi, perchè l'odio razziale è ancora, oggi, un sentimento che serpeggia nelle società e che spesso non è riconosciuto proprio per scarsa “Memoria”

 

 
   

 

 

 

MARANO RAGAZZI SPOT FESTIVAL 2016/2017

marano festival 2

MARANO RAGAZZI SPOT FESTIVAL

1° CLASSIFICATO SEZIONE SCUOLE SECONDARIE

CLASSE 2° AP A.S. 2015/2016

 

marano festival

 

 

Mercoledì 21 dicembre presentazione dello SPOT "UNICO" vincitore con la presenza del regista Claudio D'Avascio alle ore 11.00

Aula Magna " Peppino Impastato"

 

link:

https://www.facebook.com/spotragazzi.it/ 

http://www.spotragazzi.it/spotragazzi.it/HOME.html

http://www.dire.it/22-11-2016/91757-marano-ragazzi-spot-festival-al-via-la-19esima-edizione/

http://www.libera.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/12794

 

 

 

 

Scatta la Notizia - CANON - PHOTOLUX - NEAPOLIS ART

Scatta la Notizia:

 

scattalanotizia01 450

così gli studenti fotografano il quartiere

L'iniziativa promossa dall'I.S.I.S. Rosario Livatino di San Giovanni a Teduccio - Napoli

"Scatta la Notizia” è un’iniziativa di responsabilità sociale realizzata dalle organizzazioni non-profit Photolux e Neapolis.Art con il sostegno di Canon Italia. Il progetto ha coinvolto alcuni studenti tra 14 e 18 anni dell’I.S.I.S. Rosario Livatino di San Giovanni a Teduccio, istituto superiore nella zona di Napoli, con l’obiettivo di aiutare i ragazzi a scoprire il mondo della comunicazione visiva. Scopo dell’attività è stato quello di suscitare l'interesse dei giovani studenti e far conoscere il mondo dell’informazione attraverso le immagini: che si tratti di sviluppare nuove opportunità professionali per il futuro o semplicemente una passione. Un’esperienza di fotogiornalismo che insegna a osservare la realtà da prospettive inedite e che può aprire la mente a nuove forme di espressione di sé stessi. 

Un insegnante d’eccezione ha accompagnato il gruppo di studenti in un divertente e appassionante viaggio di scoperta e apprendimento: Pietro Masturzo, vincitore del prestigioso premio World Press Photo of the Year nel 2010. "Scatta la Notizia" ha guidato gli studenti nella sperimentazione del racconto attraverso le immagini realizzando un proprio reportage fotografico. I ragazzi hanno avuto l’occasione di documentare l'ambiente in cui vivono e raccontare attraverso l’obiettivo bellezza e difetti di ciò che li circonda. Il programma si è sviluppato attraverso lezioni di fotografia in classe e sul campo, tutti dotati di macchine fotografiche reflex.

Sabato 17 dicembre alle ore 11.45 presso l’I.S.I.S. Rosario Livatino, istituto superiore di San Giovanni a Teduccio e protagonista del progetto, si terrà un incontro con la stampa, durante il quale Pietro Masturzo racconterà la sua esperienza con i ragazzi insieme a Canon, Neapolis Art e Photolux.  «E’ stata un’esperienza incredibile, pensavo di essere lì per insegnare qualcosa. In realtà sono stati i ragazzi a farmi scoprire una nuova realtà. Mi hanno aperto la mente. Mi hanno insegnato a cogliere il bello, anche dove non si vede», ha affermato Masturzo.

 

links:

http://www.loschermo.it/photolux-si-avvia-a-conclusione-tre-giorni-a-ingresso-libero/

http://www.booble.it/internet/scatta-la-notizia-a-napoli-storie-di-quartiere-attraverso-lobiettivo-di-giovani-studenti/

http://www.ottopagine.it/na/cultura/106391/scatta-la-notizia-cosi-gli-studenti-fotografano-il-quartiere.shtml

http://www.booble.it/arte-e-cultura/napoli-san-giovanni-a-teduccio-sabato-17-dicembre-scatta-la-notizia-incontro-con-la-stampa/

http://www.luccaindiretta.it/cultura-e-spettacoli/item/83029-photolux-ultimo-weekend-tutti-pazzi-per-vivian-maier.html

 

2nd Annual Mini Matisse Artist Trading Card Swap

2nd Annual Mini Matisse Artist Trading Card Swap

 

 

Quest'anno anche l'Isis Livatino partecipa al MiniMatisse Artist Trading Card Swap, Secondo Scambio Annuale di Carte (o Figurine) fatte a mano.

Si tratta di un progetto internazionale, partito da una scuola del Minnesota (USA) e in particolare da una insegnante di Arte, Nic Hahn, molto attenta alle tecnologie e ai metodi di apprendimento cooperativo.

Gli studenti, appartenenti a scuole di ogni ordine e grado (quest'anno sono 120 le scuole partecipanti di tutto il mondo), sono stati coinvolti nella realizzazione di carte fatte a mano, liberi di utilizzare tecniche, supporti e materiali diversi: unico vincolo è il formato delle carte, definito a priori come standard (2,5x3,5inch=6,35x8,89cm).

Le carte realizzate, divise in pacchetti da 10pz, sono state inviate alla Hassan Elementary School nel Minnesota, dove dovranno pervenire entro il giorno 11 novembre. La scuola funge da “centro di raccolta” e di successivo smistamento delle carte: ogni scuola partecipante, a partire da gennaio 2017, riceverà carte realizzate da altre scuole partecipanti … uno scambio!

Durante il primo mese del corrente anno scolastico, l'insegnante di Storia dell'Arte, Grazia Pagetta, ha proposto in alcune classi dell'istituto, durante le ore di sostituzione, l'attività creativa di realizzazione delle carte. In un primo tempo, gli studenti sono stati liberi nella scelta di tecniche, materiali e temi, in un secondo momento l'insegnante ha proposto alcuni temi rappresentativi delle nostre radici culturali e del nostro immaginario comune: la festa del Giglio e il Vesuvio. L'attività è sempre stata ben accolta dagli studenti e anche i risultati sono obiettivamente apprezzabili.

Sono state inviate 70 carte realizzate con entusiasmo dalle classi: 1F, 1G, 1A/T, 1B/T, 1C/P, 1A/Sp, 2A. Aspettiamo con grande curiosità le altrettante 70 carte provenienti da chissà dove.

 FOTO:  N.1 +  N.2 + N.3 + N.4 + N.5 +  N.6 + N.7 + N.8

MiniMatisse.blogspot.com

link di riferimento alla mappa delle scuole italiane che hanno partecipato:

https://www.google.com/maps/d/viewer?hl=en&hl=en&authuser=0&authuser=0&mid=1Qw4yf5EPMy_HQAxZ84vrO2Q9erg&ll=43.29134097115597%2C12.333329349999985&z=7